OLIVO FRANTOIO IN FITOCELLA

7,59

L’olivo frantoio si caratterizza per essere un albero che presenta una grandezza media, per avere uno sviluppo decisamente vigoroso e per poter contare su un’ottima chioma larga, con una ramificazione principale nodosa che risulta piuttosto fitta. La ramificazione su cui si sviluppano i frutti del Frantoio, invece, risulta essere piuttosto regolare e fin, raggiungendo delle buone lunghezze.

Cerchi un concime con il quale trattare questa pianta? CLICCA QUì

3 disponibili

  • Condividi
COD: 0494 Categorie: ,
Olivo Frantoio (Olea europaea)

Quando sentiamo parlare di Frantoio, dobbiamo sottolineare come si faccia riferimento ad una particolare varietà della pianta di olivo che, con ogni probabilità, presenta una provenienza tipicamente italiana e, in modo particolare, della regione Toscana. Si tratta di una tra le varietà maggiormente coltivate sia in territorio nostrano che in campo europeo ed internazionale. Proprio questa larga diffusione in tutto il mondo ha avuto luogo per via delle sue particolari caratteristiche, sia dal punto di vista produttivo che sotto il profilo qualitativo, che permettono di considerare il Frantoio come una delle varietà predominanti, in compagnia del Leccino e del Moraiolo. L’olivo frantoio si caratterizza per essere un albero che presenta una grandezza media, per avere uno sviluppo decisamente vigoroso e per poter contare su un’ottima chioma larga, con una ramificazione principale nodosa che risulta piuttosto fitta. La ramificazione su cui si sviluppano i frutti del Frantoio, invece, risulta essere piuttosto regolare e fin, raggiungendo delle buone lunghezze. Si tratta di un albero che non presenta delle esigenze culturali specifiche; nonostante tutto, è importante sottolineare come l’olivo frantoio sia, sotto il profilo climatico, maggiormente sensibile al freddo, almeno in confronto alla varietà Leccino. Il clima perfetto per lo sviluppo corretto della pianta di olivo frantoio è senz’altro quello temperato, con delle temperature minime che non vanno sotto gli 8-10 gradi centigradi sotto il livello dello zero termico, in particolar modo in alcuni periodi, nel momento in cui la pianta attraversa la fase dell’attività vegetativa. L’altitudine a cui può essere coltivata la pianta di olivo frantoio non va oltre, nella maggior parte dei casi, i 500-600 metri in Italia, mentre il fabbisogno di acqua, che cambia in base alle condizioni climatiche, non va oltre i 200-400 mc/ha. L’olivo frantoio è in grado di adattarsi a diverse tipologie di terreno, ma predilige quelle fortemente calcaree, visto che presenta una resistenza pari al 20% del calcare attivo, ma a patto che non vi siano dei pericolosi ristagni idrici. La pianta di olivo frantoio ha la necessità di svilupparsi all’interno di un ambiente in cui possa godere di una buona illuminazione si tratta di una variabile da tenere in grande considerazione nel momento in cui si sceglie la forma di allevamento e di potatura. Il clima perfetto per lo sviluppo corretto della pianta di olivo frantoio è senz’altro quello temperato, con delle temperature minime che non vanno sotto gli 8-10 gradi centigradi sotto il livello dello zero termico, in particolar modo in alcuni periodi, nel momento in cui la pianta attraversa la fase dell’attività vegetativa. L’altitudine a cui può essere coltivata la pianta di olivo frantoio non va oltre, nella maggior parte dei casi, i 500-600 metri in Italia, mentre il fabbisogno di acqua, che cambia in base alle condizioni climatiche, non va oltre i 200-400 mc/ha. L’olivo frantoio è in grado di adattarsi a diverse tipologie di terreno, ma predilige quelle fortemente calcaree, visto che presenta una resistenza pari al 20% del calcare attivo, ma a patto che non vi siano dei pericolosi ristagni idrici. La pianta di olivo frantoio ha la necessità di svilupparsi all’interno di un ambiente in cui possa godere di una buona illuminazione si tratta di una variabile da tenere in grande considerazione nel momento in cui si sceglie la forma di allevamento e di potatura.

SCHEDA TECNICA
ALTEZZA FORNITURA:
da 100 a 120 cm (Compresa fitocella)
DIMENSIONI DEL VASO:
Fitocella
TIPOLOGIA PIANTA:
Albero
TIPOLOGIA FOGLIA:
Sempreverde
EPOCA DI RACCOLTA:
Da Ottobre a Novembre
DETTAGLI
  • IDEALE PER: Produzione di Olio

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “OLIVO FRANTOIO IN FITOCELLA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

Hai domande?